Incontro Animatori del Presbiterio

Molto volentieri pubblichiamo il programma dell’Incontro ANIMATORI DEL PRESBITERIO (UAC Nord e Centro)

 E’ il quarto degli appuntamenti del nostro “per-corso”, con un duplice scopo: da una parte, delineare e formare (o, meglio, delinear-facendo) questa figura e, dall’altra, creare un legame tra coloro che ne sentono l’urgenza, a cominciare dagli Associati (ma non solo).

L’ incontro ha come caratteristica quella di confrontarci con un “testimone” significativo. Si svolge all’ interno della proposta di un “Cenacolo ri-creativo”, che comprenda la preghiera comunitaria, la revisione di vita, il dialogo fraterno.

AVERE CURA DELLA FEDE DEI PRESBITERI

Incontro con il card. Silvano Piovanelli Leggi altro ›

CENACOLO REGIONALE IN SARDEGNA

UAC Sardegna 2014 03                                                                                     Buddusò 10.05.2014

 Carissimi tutti,

                                 con nel cuore le bellissime sensazioni della visita fatta al seminario di Cuglieri ( per la quale ringrazio di cuore le autorità comunali del paese, iniziando dal Sindaco Andrea Loche e dalla vice-sindaco Ivana.Pala, che sono stati gentilissimi facendoci visitare i locali per quasi due ore) vi scrivo carissimi fratelli presbiteri responsabili diocesani della nostra UAC, per potervi annunciare adesso quasi ufficialmente che il nostro prossimo incontro regionale del giovedì 23 ottobre prossimo, lo possiamo proprio organizzare negli spazi del vecchio seminario regionale, nella parte ristrutturata (molto bene direi!), che ricrea (sopratutto per noi di una certa età ) le esperienze di formazione con le immancabili gioie e dolori, ma anche con la voglia di ri-iniziare con lo stesso entusiasmo che personalmente mi animava a soli 23 anni lasciando il seminario per l’ordinazione sacerdotale e così mettermi a servizio come presbitero della chiesa di Ozieri, della Sardegna e…del mondo…

                       Leggi altro ›

CENACOLO REGIONALE NELLE MARCHE

Pubblichiamo molto volentieri la lettera di don Luigino Scarponi sul Cenacolo del 24 febbraio 2014 nel Seminario Regionale di Ancona. Ci uniamo nella preghiera.

 

Duomo di Ancona

Duomo di Ancona

Unione Apostolica del Clero – Marche

 Carissimi, non saremo tutti, ma quasi… allora ci incontriamo lunedì 24 alle ore 10 presso il Seminario Regionale di Ancona.

Dopo il cenacolo pranzeremo con i seminaristi. Il seminario sta da sempre nel nostro cuore ed il luogo dove i seminaristi ci incontrano volentieri.

Incontreremo anche  don Gabriele Ruzziconi di Ancona con un altro gruppo di preti.

Ricordiamoci vicendevolmente nella preghiera

don Luigino Scarponi

CENACOLO REGIONALE IN SARDEGNA

 

I partecipanti al Cenacolo Regionale della Sardegna

I partecipanti al Cenacolo Regionale della Sardegna

Presentiamo molto volentieri una relazione del Delegato Regionale della Sardegna, nonché Vice Presidente nazionale vicario, don Nino Carta

UAC Sardegna 2014 – 02

     Carissimi tutti,

                        Per motivi vari tanti di voi non sono potuti venire al Cenacolo regionale del 28 gennaio scorso a Donigala. Ma i pochi presenti abbiamo cercato di pregare, di vivere un po’ di comunione sacerdotale e anche programmare questo nuovo anno.

    Come meditazione abbiamo scambiato le nostre impressioni su un documento che ho stralciato da un articolo che parla come anche i religiosi in qualche modo partecipano della spiritualità presbiterale se lavorano in una determinata diocesi. Interessante perché ciò si può e si deve applicare anche ai preti  e ai diaconi che partecipano ai vari movimenti, senza che questo possa impedire la loro comunione presbiterale nella chiesa locale.

    Poi siamo passati al momento organizzativo. Ecco alcune idee per quest’anno:

   1- Abbiamo rivisto le varie diocesi sarde, cercando idee e cammini per rivitalizzare l’Associazione in alcune, soprattutto, sia cercando di affiancare un prete giovane ai direttori ormai di una certa età, sia scoprendo qualche elemento nuovo in diocesi attualmente scoperte. Riguardo alle prime si è pensato ad Iglesias, Ozieri, Sassari, Nuoro, Alghero, Ogliastra.

   Nell’altro gruppo abbiamo messo Cagliari e Tempio.

Abbiamo già iniziato alcuni contatti e speriamo quanto prima di avere belle notizie.

   Inoltre abbiamo chiesto per telefono al nostro segretario Don Albino di inviare i moduli ad ogni delegato diocesano per procedere alle adesioni del 2014.

   2- Abbiamo visto l’importanza di continuare il cenacolo con i seminaristi del Seminario regionale, per seminare una coscienza profonda di fraternità sacerdotale in Sardegna.

   3- Abbiamo programmato i nostri prossimi incontri dei delegati diocesani per il 3 giugno. Invece il nostro convegno regionale sarà il 23 ottobre. Si vedrà in seguito dove e chi sarà il relatore.  Se avete qualche idea mandatemela.

   4- Ci organizzeremo bene per partecipare al convegno nazionale che si terrà a Roma dal 17 al 20 novembre.

 

          Crediamoci veramente.

                                                                     Un saluto fraterno   UACamente                                                                                                                                                                                                          Don Nino Carta

EMILIA ROMAGNA

 

ASSEMBLEA REGIONALE ELETTIVA

di d. Stefano Rosati 

Foto Cenacolo regionale elettivo Emilia Romagna  (Sassuolo 09.10.13)

I partecipanti al Cenacolo regionale elettivo dell’Emilia Romagna a Sassuolo (09.10.2013)

 

Dopo la pausa estiva, come Cenacolo regionale UAC dell’Emilia-Romagna, ci siamo dati appuntamento per il periodico appuntamento mensile nella parrocchia di S. Antonio in Sassuolo (diocesi di Reggio Emilia) lo scorso 9 ottobre. La data era stata scelta di proposito.

Infatti, in quel giorno si commemorano tre martiri legati da vicino alla storia della nostra Associazione, nata a Parigi nel 1862. Come scrive il Martirologio romano, si tratta del vescovo Dionigi, “di cui si narra che, inviato dal Romano Pontefice, sia giunto in Francia e quivi, divenuto il primo vescovo di Parigi, sia stato martirizzato nei pressi della città assieme al presbitero Rustico ed al diacono Eleuterio”. I tre martiri sono come il simbolo dell’unità del triplice Ministero ordinato. Nella loro cappella, nella cripta della basilica del Sacro Cuore, appunto a Montmartre, si conserva la lapide fondativa dell’UAC, che abbiamo onorata in occasione del 150simo, il 26 agosto dello scorso anno.

Leggi altro ›

TOSCANA

Riunione direttori diocesani

16-17 ottobre 2013

Trappa di Valserena

 d. Egidio Crisman

 

Il 16 e 17 ottobre 2013 i direttori diocesani UAC della Toscana si sono ritrovati alla Trappa di Valserena (Guardistallo) per una esperienza cena colare a confronto con la spiritualità monastica-cistercense.

 

Hanno partecipato alla vita liturgica della comunità ospitante con vero piacere, hanno ascoltato le testimonianze di Suor Patrizia e Dom Guglielmo, guida spirituale della Comunità stessa.

 

Suor Patrizia ci ha illustrato il carisma della trappiste di stretta osservanza: vita contemplativa nella preghiera liturgica, nel lavoro in fraterna comunione e un ragionevole silenzio per ascoltare il Signore che parla alle sue creature e le invita a corrispondere al suo amore che sempre perdona.

 

L’Abate dom Guglielmo ci ha parlato del valore della comunione fraterna e ha insistito su tre condizioni necessarie per una sua corretta ed efficace realizzazione: 1. Accoglienza della differenza o altruità; 2. Incarnazione: accettare le realtà concrete del mondo; 3. Tempo: dare spazio al tempo di comunione per un’autentica maturazione spirituale.

 


 

 

Cenacolo regionale 1 – 2 luglio 2013

nota di Marco Pupeschi

 

Il prete è come il lebbroso guarito (Mt 8, 1-4), riceve da Gesù le esigenze della vocazione apostolica (Lc 9, 51-62), segue il Maestro “rinnegando se stesso” (Lc 9, 1-24),vivendo in povertà e semplicità, abbracciando la castità per il Regno, obbedendo al Signore per fare del suo ministero una sequela radicale.

Sono questi i tratti  evangelici che hanno impegnato i membri dell’UAC Toscana nel cenacolo regionale svoltosi a Colle Val d’Elsa l’1 e il 2 luglio 2013.

Di grande aiuto è stato il contatto con i Monaci della Comunità di Bose da poche settimane arrivati nella Pieve di Cellole.

 

PIEMONTE

VII Giornata di amicizia e spiritualità

18 giugno 2013

Nota di don Gian Paolo Cassano

FOTO INCONTRO REGIONALE PIEMONTE 2012

Per l’anno della fede, l’UAC piemontese ha scelto come meta della VII giornata di amicizia e spiritualità – convegno regionale, il Sacro Monte di Varallo, ritenuto come una “nuova Gerusalemme”. L’incontro si è svolto il 18 giugno 2013, presenti ministri ordinati delle diocesi di Aosta, Casale Monferrato, Novara e Fossano.

La mattina presso  chiesa della Madonna delle Grazie, c’è stata una meditazione guidata da don Silvio Barbaglia, biblista e delegato per la cultura della diocesi di Novara che, con straordinaria abilità ha condotto i partecipanti in un itinerario cristologico.

Nel pomeriggio, amabilmente accolti dal rettore p. Egidio Temporelli, c’è stata la concelebrazione eucaristica presieduta da mons. Alceste Catella, vescovo di Casale Monferrato.

Amicizia, fraternità e apostolicità, nella dimensione del presbiterio diocesano, hanno caratterizzato l’incontro.

 

SARDEGNA

50° anniversario dell’ Ordinazione presbiterale di d. Nino Carta

L' 8 settembre 2013 il delegato regionale della Sardegna d. Nino Carta ha celebrato il 50° anniversario della sua ordinazione presbiterale. Sono presenti, oltre l'intera comunità parrocchiale, tantissimi amici festanti . Insieme a tanti preti della Sardegna è' presente anche il nostro Presidente d. Vittorio Peri, il segretario nazionale d. Albino Sanna e l'economo diac. Mauro Tommasi.

L’ 8 settembre 2013 il delegato regionale della Sardegna d. Nino Carta ha celebrato il 50° anniversario della sua ordinazione presbiterale. Sono presenti, oltre l’intera comunità parrocchiale, tantissimi amici festanti . Insieme a tanti preti della Sardegna è’ presente anche il nostro Presidente d. Vittorio Peri, il segretario nazionale d. Albino Sanna e l’economo diac. Mauro Tommasi.


 

6° INCONTRO REGIONALE DEI PRESBITERI E DEI DIACONI

24 ottobre 2013

 Il delegato della Sardegna don Nino Carta ci invia la cronaca del 6° Incontro Regionale dei presbiteri e dei diaconi della Sardegna promosso dall’UAC regionale. La relazione è stata tenuta da S. E. Mons. Angelo Becciu, Sostituto della Segreteria di Stato (la cui relazione potete trovare nella pagina “Riflessioni ed esperienze”). Ringraziamo don Nino per l’entusiasmo, la competenza e il cuore con cui anima l’UAC in Sardegna.

   

Relazione convegno UAC  della Sardegna

Bonarcado (Oristano)

 24.10.2013 

     Carissimi,

       sono arrivato con Don Bussu e don Manoel abbastanza presto: ma Don Virgilio Sanna ci aveva preceduto…L’accoglienza di Don Isidoro, parroco do Bonarcado e di sua sorella Margherita è stata la prima benedizione della Madonna di Bonacatu, così subito ci siamo sentiti immersi nella poesia di questa presenza mariana e nella magia che un santuario come questo sa dare.

     Pensavo che arrivassero una trentina di sacerdoti, non certamente gli 85 che sono arrivati festosi e che con i saluti e gli abbracci hanno creato subito una atmosfera di grande fraternità. Erano di tutte le età, giovani e meno giovani, alcuni insieme ai suoi vescovi, come Mons. Giovanni Dettori di Ales, mons. Mosè Marcia di Nuoro, mons. Ignazio Sanna di Oristano e mons Paolo Atzei di Sassari e mons. Antioco Piseddu di Lanusei. In perfetto orario è arrivato anche il relatore mons. Angelino Becciu.

Leggi altro ›