UAC Notizie – Numero 1/2015

UAC Notizie - N° 1-2015

In questo numero:

 

Pag. 1 – EDITORIALE
Mens Concordet Voci/2 
Don Luigi Mansi

Pag. 3 – LETTERA DEL PRESIDENTE
Don Luigi Mansi

Pag. 5 – LE PERLE PASTORALI
“Perle pastorali” dalla Evangelii Gaudium
Papa Francesco

Pag. 11 – LO STUDIO
Come UAC rileggiamo Presbyterorum Ordinis a 50 anni dalla sua promulgazione
Don Stefano Rosati

Pag. 17
L’UAC e i modelli ecclesiologici della Evangelii Gaudium
Mons. Ignazio Schinella

Pag. 27 – LA TESTIMONIANZA

Presbiteri e sposi: per una parrocchia “formato famiglia”
Giuseppe e Lucia Petracca Ciavarella

Pag. 31 – VITA ASSOCIATIVA

 

E’ possibile leggere questo numero della rivista cliccando sull’immagine di copertina oppure scaricarlo sul proprio computer cliccando sul pulsante “Download” qui in basso.

 

Scarica il numero 1/2015 della nostra rivista in PDF.

COME FARE L’OMELIA

Frontespizio del Direttorio omiletico

Frontespizio del Direttorio omiletico

Il Papa Francesco il 19 febbraio 2015 ha incontrato nell’Aula Paolo VI il clero di Roma e ha dialogato per due ore a braccio con i “suoi” preti, parlando di omiletica e Ars celebrandi, e rispondendo alle domande libere dei presenti. L’argomento è di attualità anche perché in questo mese di febbraio 2015 la Congregazione per il Culto Divino e la Disciplina dei sacramenti ha pubblicato il DIRETTORIO OMILETICO.

Nel suo discorso Papa Francesco ha raccomandato ai preti presenti di non cadere nella tentazione di voler essere “showman” sul pulpito, magari parlando “in modo sofisticato” o “abusando dei gesti”; nemmeno però i preti celebranti devono essere così “noiosi” da spingere le persone ad “andare fuori a fumare una sigaretta” durante l’omelia.

L’omelia insomma – ha sottolineato il Papa – va pronunciata con l’intenzione di voler fare entrare i fedeli “nel mistero della fede”. “Se io sono eccessivamente rubricista e rigido, non va bene. E se sono showman non faccio entrare nel mistero”.

L’UAC italiana suggerisce anche la lettura del libro di don Vittorio Peri “Omelia – non parole al vento” edito dalla San Paolo nel 2012.

UAC UMBRIA

CENACOLO REGIONALE

23 febbraio 2015

Lunedì, 23 febbraio 2015, si è tenuto a Foligno nell’Istituto Missionario “Villa La Quiete” il Cenacolo Regionale UAC. E’ intervenuto anche il Presidente Nazionale Mons. Luigi MANSI, che ha presentato la situazione dell’UAC e le prospettive, insistendo in particolare sulla validità dei Cenacoli da organizzare con fantasia adattandoli alla situazione e alle esigenze reali del proprio presbiterio e coinvolgendo soprattutto i giovani preti. Il Notiziario UAC offre per chi lo desidera alcuni schemi per la riflessione.

Il Padre Antonio GENTILI, Barnabita ha parlato del METODO DI ORAZIONE PROPOSTO DA MADAME GUYON e ha offerto un proprio libro sul digiuno, come fattore di spiritualità.

Erano presenti una ventina di preti.

 

QUARESIMA 2015

 

 

 

 

 

18 febbraio 2015 INIZIO DELLA QUARESIMA Rendiamo grazie a Dio Padre, che ci fa il dono di iniziare l’itinerario quaresimale e preghiamo perché, mediante l’azione del suo Spirito, ci aiuti a ricuperare pienamente il senso penitenziale e battesimale della vita cristiana.

18 febbraio 2015
INIZIO DELLA QUARESIMA
Rendiamo grazie a Dio Padre, che ci fa il dono di iniziare l’itinerario quaresimale e preghiamo perché, mediante l’azione del suo Spirito, ci aiuti a ricuperare pienamente il senso penitenziale e battesimale della vita cristiana.

NOMINA DEL DIRETTORE DEL CENTRO STUDI

Mons. Prof. Antonio Pitta

Mons. Prof. Antonio Pitta

Il Presidente nazionale Mons. Luigi Mansi, in data 8 dicembre 2014, ha nominato Direttore del Centro Studi mons. prof. Antonio PITTA della diocesi di Lucera e Ordinario di Nuovo Testamento all’Università Lateranense, a norma dell’art. 15 del Direttorio dell’UAC italiana, integrato dalla Mozione n. 3, approvata nel corso dell’Assemblea generale del  26 novembre 2013. Auguri di Buon lavoro.

ESERCIZI SPIRITUALI PROMOSSI DALL’UAC NEL 2015

CROCE PER ESERCIZI SPIRITUALI

. 14 – 18 settembre 2015 nella “Domus Laetitiae” di Assisi (Perugia)

. 23 – 27 novembre 2015 nell’Oasi Santa Maria di Cassano Murge (Bari).

***

Per le iscrizioni rivolgersi alla Sede dell’UAC nazionale, via T. Valfrè 11/9 -00165 ROMA; E-mail ti.ni1529424759t@ti.1529424759cau1529424759

Più avanti daremo ulteriori informazioni.

Ambedue i Corsi saranno predicati dal Presidente dell’UAC Mons. Luigi Mansi.

CONSIGLIO NAZIONALE

Il Consiglio nazionale riunito a Roma nell'Istituto delle Ancelle del S. Cuore in via XX settembre.

Il Consiglio nazionale riunito a Roma nell’Istituto delle Ancelle del S. Cuore in via XX settembre. (FOTO di don Luigino Scarponi)

 

  VERBALE CONSIGLIO NAZIONALE

 martedì 20 e mercoledì 21 gennaio 2015

Il Consiglio Nazionale UAC, allargato ai delegati regionali, si è riunito martedì 20 e mercoledì 21 gennaio 2015 presso l’Istituto delle Suore Ancelle del Sacro Cuore a Via XX settembre, 65 – ROMA.

 

Presenti:

d. Luigi Mansi, Presidente nazionale; d. Nino Carta, vice Presidente vicario area Centro; don Stefano Rosati, vice Presidente Area Nord; don Ninè Valdini, vice Presidente Area Sud; don Massimo Goni, Consigliere Area Nord; don Giancarlo Lanforti, Consigliere Area Centro; d. Alberto D’Urso, Consigliere Area Sud; diac. Mauro Tommasi, Economo; don Luigino Scarponi, Responsabile regione Marche; don Clemente Petrillo, Responsabile regione Campania; don Antonio Bevilacqua, Responsabile regione Abruzzo; don Franco Borsari, Responsabile regione Emilia Romagna; don Albino Sanna, segretario.

 

Il Consiglio inizia con la recita dell’ora media.

 Il Presidente rivolge un breve saluto.

Si affronta subito l’Ordine del giorno:

-Esame della situazione dell’Associazione per area geografica e per regione, in vista delle adesioni 2015: L’analisi della situazione dell’UAC mostra un calo progressivo a causa del calo dei preti, di una moltiplicazione di riunioni di clero, di modificazione del clero anche per l’inserimento di preti di altre nazioni, di una certa allergia dei giovani alla organizzazioni. Inoltre molti nuovi preti provengono poi da movimenti e continuano con il movimento. Infine in qualche caso vi è anche il poco interessamento dei Vescovi. Grazie a Dio qua e là ci sono anche timidi segni di ripresa. L’UAC si dovrebbe mettere davvero al servizio della diffusione della visione diocesana del ministero ordinato, e questo per sé può coinvolgere anche i preti che fanno parte di movimenti, puntando molto, appunto, sulla spiritualità diocesana. Occorre puntare poi sulla formazione umana, spirituale e pastorale dei preti e individuare proposte concrete e di specifico per il clero. L’UAC è utile, ma non necessaria, si lavora per il clero anche nelle difficoltà, per il suo bene e il bene delle diocesi con apertura del Cenacolo a tutti. L’UAC ha bisogno dunque di un rinnovamento e di un rilancio.

Relazione Riunione Centro Studi di giovedì  4 dicembre 2014. E’ presente il nuovo Direttore don Antonio Pitta. Alla riunione erano presenti quasi tutti i membri. Segretario del Centro Studi è don Fernando Bellelli. Si è parlato delle tematiche del triennio: “I presbiteri nel mondo, col mondo, per il mondo”. Quella per quest’anno 2015 è: “pastori di una Chiesa col mondo”, cioè compagnia, vicinanza con gli uomini soprattutto nelle loro fragilità. Si è soffermata l’attenzione al rapporto col mondo e quale è la situazione del mondo oggi, nella prospettiva dell’evangelizzazione. Il motivo dominante del rapporto “pastori di una Chiesa col mondo” è la precarietà e l’evangelizzazione. Si è parlato quindi del Convegno ecclesiale di Firenze, appuntamento qualificante della Chiesa italiana nel novembre prossimo e su come si può declinare il rapporto col mondo. E’ opportuno insistere sul prete in relazione alle realtà in questo mondo e come il prete si ridefinisce in questo rapporto col mondo oggi. Mettere bene a fuoco il ministero dei preti oggi.

Come si rapporta il Centro Studi con l’UAC:

a. Collaborazione con “Presbyteri” che è molto buona e feconda con diversi interventi dei componenti del Centro Studi su proposta e invito sempre della Presidenza dell’UAC in collaborazione col Consiglio.

b. Vi sono poi i sussidi pastorali che vengono offerti come servizio del Centro Studi per la rivista UAC. In particolare è importante trattare e temi dell’evangelizzazione, dell’attività pastorale, del servizio della parola, del servizio liturgico e della sacramentaria.

c. Il Centro studi si riunisce due volte all’anno.

-Primo scambio di proposte sul prossimo Convegno annuale.

Dalla discussione comune emerge un primo progetto di massima che viene descritto qui di seguito:

Il Convegno nazionale sarà il 26 – 27 – 28 ottobre 2015

Luogo: si sta cercando la località.

Tematica: “Pastori di una Chiesa col mondo – rileggiamo la Gaudium et spes alla luce dell’Evangelii gaudium”.

Relazioni:

I – “Le ferite dell’umanità esigono la compagnia della Chiesa”.

II – “I Ministri Ordinati compagni di viaggio dell’umanità ferita”.

Tavola rotonda: “Storie di condivisione e di compagnia nella Chiesa diocesana”:

un prete che opera nella dimensione diocesana con una attenzione al sociale

una rappresentante dell’Ordo Virginum (se ne occupa don Nino Carta),

una famiglia che opera in varie situazioni di ferite.

-Varie ed eventuali:

Alcuni suggeriscono di riprendere una riflessione sui diaconi, sull’UAL, sull’Ordo Virginum. Si potrebbe dedicare il Consiglio di giugno su uno di questi temi con la collaborazione del Centro studi. Si potrebbe pubblicare qualche libretto da inserire nella rivista su questi argomenti.

Cenacoli: in diverse diocesi vi è difficoltà a vivere il Cenacolo a causa di troppe riunioni del Clero. La soluzione è da individuare nella possibilità che ci dobbiamo dare di trovare soluzioni diversificate, come già fanno in alcune diocesi. Ad esempio, alcuni si riuniscono la sera della domenica, una volta al mese, per stare insieme, pregare con un ascolto della parola e cenare insieme; in altre diocesi si stabiliscono alcuni Cenacoli all’anno e non tutti i mesi; occorre insomma dare sfogo alla creatività suscitando l’interesse fraterno e uno spirito diverso dagli incontri di clero istituzionalizzati; alcuni direttori, lodevolmente, organizzano incontri col Focolare dove vi sono altri preti.

La riunione termina alle ore 12,30.

Roma 21 gennaio 2015

Il Segretario Don Albino Sanna

 

DALLA DIOCESI DI NAPOLI

don Fabrizio De Michino

don Fabrizio De Michino

Don FABRIZIO DE MICHINO

Una vita breve ma intensa per i presbiteri

 

   Ho la gioia ma anche la trepidazione di poter sbagliare nell’illustrare ai nostri  vescovi, presbiteri e diaconi collegati con l’UAC l’esempio di vita di Don Fabrizio De Michino, presbitero della Chiesa di Napoli, deceduto il 1 Gennaio 2014 a soli 31 anni.

   Di questo “testimone” vorrei più presentare l’aspetto del suo rapporto con il vescovo ed il presbiterio. Presentai a lui la realtà dell’UAC in Seminario, in un incontro amichevole e, dopo tempo, ci incontrammo nella sua parrocchia di Napoli ponticelli portando materiale preso sia dalla sede Internazionale sia da quella Italiana: era interessato. Aveva visto nell’UAC una realtà forte che non solo creava momenti di aggregazione per i preti ma anche per i seminaristi, in quanto lui era anche animatore al Seminario. Durante il suo ministero si è però “affacciata” la malattia, che, mentre lo indeboliva nel corpo, lo fortificava nello spirito e, ancor più, fortificava i tanti che lo incontravano, in particolare ministri ordinati.

   Grazie alla fraternità di alcuni presbiteri egli ha anche dato testimonianza di incoraggiare non se stesso, ma tanti di noi “cosiddetti sani” a fare la volontà di Dio.

Più volte mi ha manifestato di desiderare che i preti vivessero e si stimassero sempre più: l’UAC gli piaceva per questo. La rivista, da noi a lui offerta, divenne per lui lo spunto per incontri personali con me fino a chiedersi la bellezza dello scambio di esperienze extradiocesane tra noi presbiteri.

   L’incontro con Papa Francesco del 25-04-2013, ha dato l’opportunità a don Fabrizio di recare al Santo Padre una lettera, che ha fatto il giro del mondo. Uuna lettera  che è una vera e propria catechesi di spiritualità sacerdotale, rimettendosi tutto nelle mani di Dio, che avrebbe messo in lui “un cuore nuovo”.

Ultim’ora

7 giugno 2018

Nella sede nazionale dell’UAC iniziano i lavori di ristrutturazione interna che termineranno a fine luglio prossimo.

 

28 maggio 2018

Il 28 maggio 2018 si terrà la riunione del Consiglio nazionale aperto anche ai Responsabili regionali nell’Istituto delle Orsoline in via Nomentana a Roma. I lavori inizieranno alle ore 10,30 e termineranno nel pomeriggio entro le ore 17.00. Tra gli argomenti vi sono la definizione del programma del prossimo Convegno nazionale UAC a Pompei previsto per il 26-28 novembre prossimo; l’approvazione degli argomenti del n. 2/2018 di UAC Notizie; l’informazione sui lavori di ristrutturazione della Sede nazionale di via T. Valfrè a Roma; la riflessione sui dati delle adesioni all’UAC del 2018. Tutti i soci sono invitati ad accompagnare i Consiglieri con la preghiera.

 

6 maggio 2018

Auguri al nostro Presidente Mons. Luigi Mansi per il suo compleanno.

A molti anni sereni e fruttuosi.

 

9 aprile 2018

SOLIDARIETA’ E PREGHIERA DA TUTTA L’UAC PER I DISAGI DEL TERREMOTO

Terremo Marche: scossa fra Ancona e Macerata

Trema ancora la terra nel centro Italia nelle Marche, in provincia di Macerata, si è avuta una scossa di magnitudo 4.6.L’epicentro è stato registrato a Muccia, e l’evento è stato avvertito in tutta la regione, ma anche nel Lazio, in Toscana, in Emilia Romagna, in Abruzzo e in Umbria. Gli abitanti di Roma, Firenze, ma anche di Rimini e di altre città importanti della nostra penisola, hanno sentito tremare la terra, con conseguente spavento. 

 

 

15 marzo 2018

Nelle comunità parrocchiali si preparano per i riti della Settimana Santa e la Pasqua

L’Ecce homo, l’Addolorata e nello sfondo il Crocefisso in una chiesa parrocchiale.

23 febbraio 2018

Papa Francesco invita a vivere questa giornata di preghiera e digiuno per la pace.

 

5 febbraio 2018

PRESIDENZA E REDAZIONE UAC

Il 5 febbraio 2018 nell’Istituto delle Orsoline di via Nomentana a Roma si è riunita la Presidenza UAC per definire nei dettagli il luogo e il programma del prossimo Convegno nazionale che si celebrerà a Pompei dal 26 al 28 novembre e nella stessa data e nello steso luogo si è riunita anche la Redazione di UAC Notizie per impostare i quattro numeri del 2018.
Presidenza
Il tema del Convegno sarà “il discernimento comunitario” che verrà sviluppato con due relazioni che illustreranno sia l’aspetto teologico e scritturistico, sviluppato dal Relatore don Antonio Pitta, che l’aspetto pastorale del discernimento comunitario, sviluppato dal Relatore P. Felice Scalia S.I.
Nella mattinata del terzo giorno vi sarà una Tavola Rotonda, animata dalle Suore della “Fraternità monastica di Gerusalemme” di Firenze.
I convegnisti verranno ospitati negli Hotels Resort e Maiuri con pensione completa.
Le celebrazioni verranno vissute nel Santuario della Beata Vergine del Rosario. E’ prevista anche una visita alla chiesa del Beato Vincenzo Romano, che tra non molto verrà proclamato Santo, a Torre del Greco.
L’organizzazione del Convegno propone anche, nello spirito del Genius Loci, per chi fosse interessato a prolungare la permanenza a Pompei per un giorno in più in modo da poter visitare gli scavi di Pompei e/o una escursione in barca per la costa amalfitana.

Redazione
Nella stessa Sede vi è stata anche la riunione della redazione di “UAC Notizie”. Si è ritenuto opportuno impostare il n. 1/2018 del Notiziario in continuità con il Convegno del novembre scorso e quindi si decide che le relazioni di Don Nico Dal Molin e di Mons. Antonio Staglianò siano raccolte in un QUARDERNO da inserire nella spedizione del Notiziario.
La Redazione ha ringraziato coloro che hanno collaborato per i quattro numeri del 2017, in particolare don Stefano Rosati che ha curato gli Editoriali, gli articolisti de “Lo studio” don Luca Bonari e S. E. Mons. Carlo Bresciani che verranno sostituti per i numeri di quest’anno da don Nino Carta per gli Editoriali e don Massimo Goni per “Lo studio”. Vengono confermate le altre rubriche “Magistero e Ministero Ordinato” di don Gian Paolo Cassano, “diaconato permanente” del diac. Roberto Massimo. Vengono individuati anche coloro che cureranno la rubrica Esperienze di animazione nel n. 1/2018, il nostro Presidente che scriverà sulla sua esperienza nella conduzione degli Esercizi Spirituali e dei Ritiri mensili del Clero e don Diego Marchioro della diocesi di Ozieri in Sardegna con una sua testimonianza su un fatto drammatico vissuto nella sua parrocchia.
In questo numero vi è anche una new entry di Sr. Chiara Curzel Religiosa delle Suore Figlie del Cuore di Gesù di P. Venturini, consigliera della stessa Congregazione dei Padri Venturini, che ci presenterà la prima “Icona” sul Sacro Cuore. Le altre icone saranno presentate da P. Brena Dehoniano del S. Cuore, sulla figura del Buon Pastore, da Mons. Luciano Monari, sui discepoli di Emmaus, e infine la quarta Icona, quella su Betania, è ancora da affidare.
Proseguiranno anche i necrologi di preti e diaconi che verranno segnalati dalle diocesi e, naturalmente la rubrica di “Vita associativa”, curata dal Segretario, con cronache a livello nazionale, regionale e diocesano.
Don Albino Sanna – segretario  e caporedattore

 

3 febbraio 2018

Mons. Alberto D’Urso con Papa Francesco

Usura e gioco d’azzardo sono fenomeni collegati e da combattere con ogni mezzo. Lo ha detto papa Francesco ricevendo in udienza i rappresentanti delle 30 Fondazioni anti-usura d’Italia e della Consulta nazionale anti-usura che le riunisce, sabato 3 febbraio 2018. Il Papa è stato salutato a nome di tutti dal presidente della Consulta nazionale, monsignor Alberto D’Urso, nostro Consigliere nazionale UAC della Zona Sud. Anch’egli ha sottolineato: «Siamo convinti che è possibile uscire da questa spirale perversa. Se l’usura si organizza, si può organizzare anche la lotta all’usura con la prevenzione, la solidarietà e l’educazione alla legalità». Ci complimentiamo e sosteniamo don Alberto in questo delicato e impegnativo servizio all’Italia.

 

31 gennaio 2018

 

 

RINNOVO ADESIONI 2018

Unione Apostolica del Clero

Ai Direttori diocesani UAC e a tutti i soci,
accogliete il saluto di tutto il Consiglio nazionale, accompagnato dalla preghiera e dalla gratitudine per quanto fate in favore del Clero.

Siete pregati di attivarvi e allo stesso tempo di raccogliere le adesioni UAC per il 2018 del vostro Circolo diocesano, aggiornare quindi l’elenco degli iscritti per il 2018 e inviare poi la scheda diocesana o la propria adesione alla segreteria UAC entro il mese di marzo, in modo da ricevere subito le Riviste “UAC Notizie” e, per chi si abbona, “Presbyteri”.

La somma delle QUOTE dei soci è BENE inviarla tramite C.C.P. n. 47453006 intestato a Unione Apostolica del Clero, via T. Valfrè, 11 – 00165 ROMA RM (il C.C.P. prestampato lo trovate nella rivista “UAC Notizie”) o tramite Bonifico IBAN IT 74 I 0200805180 000001339751 presso UNICREDIT Agenzia Roma 1 Pio XI intestato all’Unione Apostolica del Clero (CHI UTILIZZA IL BONIFICO E’ PREGATO DI COMUNICARE OLTRE IL NOME E COGNOME ANCHE L’INDIRIZZO POSTALE E LA DIOCESI DI APPARTENENZA).

Partecipiamo con generosità e con entusiasmo a questo momento del rinnovo delle ADESIONI.

Roma 31 gennaio 2018

La Segreteria nazionale UAC

 

31 gennaio 2018

CENACOLO REGIONALE SARDEGNA

Cenacolo Regionale UAC Sardegna 22.01.2018

Lunedì 22 gennaio, presso il Seminario Arcivescovile di Oristano, si è tenuto il primo cenacolo regionale sardo dell’UAC del 2018.
Erano rappresentate le diocesi di Cagliari, Nuoro, Oristano, Ozieri, Sassari e Tempio-Ampurias.
Il cenacolo si è aperto con l’adorazione eucaristica e la preghiera dell’Ora Terza, presieduta da Mons. Giuseppe Sanna, durante la quale ci si è confrontati sul tema dell’identità e della missione del presbitero diocesano, a partire dalla traccia proposta su UAC NOTIZIE 3/2017.
Dopo la meditazione, la preghiera e la condivisione si è proceduto a verificare lo stato delle adesioni all’UAC nelle varie diocesi, sollecitando i direttori diocesani a promuovere l’associazione tra i giovani preti. Si è poi passati alla programmazione delle attività regionali del 2018.
Lunedì 18 giugno ci si ritroverà per un cenacolo regionale a Buddusò (Diocesi di Ozieri), che come da tradizione si aprirà con la concelebrazione eucaristica in suffragio dei soci UAC defunti.
Giovedì 25 ottobre si terrà a Macomer (Diocesi di Alghero-Bosa), presso il Centro Pastorale San G.M. Conforti, l’Incontro Regionale dei Presbiteri e dei Diaconi sul tema “Il discernimento come cammino comunitario”.
L’incontro si è concluso con il pranzo, insaporito dalla gioia della fraternità!

don Paolo Baroli – segretario regionale

 

30 gennaio 2018

CASERTA – XXII SETTIMANA BIBLICA NAZIONALE

Cattedrale di Caserta

Anche quest’anno la Diocesi di Caserta organizza la XXII Settimana Biblica Nazionale, iniziativa fortemente voluta dal vescovo S.E. mons. Giovanni D’Alise e patrocinata dall’ABI ( Associazione Biblica Italiana ).

La settimana biblica si svolgerà dal 2 al 6 luglio 2018 . Il tema della settimana sarà la lettura delle “Lettere Cattoliche – I e II Lettera di Pietro e Giacomo”.

I relatori saranno il prof. sac. Santi Grasso, Professore di Esegesi del Nuovo Testamento presso lo Studio teologico di Gorizia, Trieste e Udine Facoltà Teologica del Triveneto ed il prof. sac. Giuseppe De Virgilio, Professore di Esegesi del Nuovo Testamento presso la P. Università della Santa Croce – Roma.

Chi desiderasse partecipare prenda contatto con l’organizzazione della Settima C/O la Curia Vescovile di Caserta: Piazza Duomo,11 – 81100 Caserta; Tel/Fax 0823 448014 interno 56.

 

29 dicembre 2017

Don Nino Carta, nostro vice Presidente Area Centro, spopola con il suo Concerto in Sardegna. La notizia è apparsa nel quotidiano sardo “La Nuova Sardegna” il 29 dicembre 2017. Complimenti a don Nino e auguri di ulteriori successi.

Don Nino Carta in concerto con Serena Porcu.

 

8 gennaio 2018

CONSIGLIO NAZIONALE UAC

è confermata la riunione del Consiglio nazionale UAC aperta anche ai Regionali per LUNEDI’ 8 GENNAIO 2018 presso l’ ISTITUTO RELIGIOSE ORSOLINE U.R. – VIA NOMENTANA, 34 – 00161 ROMA
Inizio dei lavori alle 11.30.
Pranzo alle 13.00 
Ripresa fino alle 16.30.
Conclusione lavori massimo entro le 17.00.
Partenze.

L’O.d.G:
1. Valutazione del Convegno (Contenuti, Metodi, Tavola Rotonda). Valutazioni sul Lavoro di gruppo sul Questionario UAC 2017;
2. Valutazioni sul conteggio definitivo delle adesioni per l’anno 2017;
3. Prime ipotesi del tema del 2018;
4. Impostazione Notiziario UAC n. 4/2017 e n. 1/2018. Sommario;
5. Calendario Convegno e Consigli 2018;
6. Lavori Sede nazionale
7. Varie ed eventuali.

 

10 dicembre 2017

MADONNA DI LORETO

Messa conclusiva del Convegno nazionale UAC il 29 novembre scorso a Loreto

E’ ancora viva in noi l’esperienza del Convegno nazionale UAC vissuta a Loreto. In questo giorno rivolgiamo ancora la nostra preghiera alla Vergine di Loreto affinché protegga l’UAC nella sua testimonianza di servizio al Clero italiano. (nella foto la celebrazione finale nella Cappella inferiore di Loreto presieduta dal nuovo arcivescovo prelato di Loreto e delegato pontificio per il Santuario Lauretano S. E. Mons. Fabio Dal Cin, insieme a S. E. Mons. Antonio Staglianò e a S. E. Mons. Luigi Mansi, Presidente dell’UAC).

 

1 novembre 2017

CONVEGNO NAZIONALE UAC A LORETO

I direttori diocesani e i soci che desiderano partecipare al prossimo Convegno nazionale UAC che si terrà a Loreto dal 27 al 29 novembre prossimo (trovate le notizie tecniche nella pagina centrale) sono pregati di inviare la propria adesione quanto prima o per posta scrivendo a Unione Apostolica del Clero, via T. Valfrè, 11 – 00165 ROMA RM o per via E-mail. 

Santuario di Loreto

Il Convegno è un momento importante in vista anche di un rilancio dell’associazione  in modo da coinvolgere altri Ministri ordinati che credono nel progetto dell’UAC per i prossimi anni in favore del clero italiano.

 

 

 

 

 

 

 

26-27 settembre 2017
Consiglio nazionale UAC a Parma

Il Consiglio insieme ai Seminaristi di Parma dopo la concelebrazione nella cappella del Seminario – 26 settembre 2017.

Il Presidente, insieme a don Stefano Rosati che ci ospita, taglia la torta commemorativa dell’UAC. Grazie per la dolce accoglienza.

Il Consiglio nazionale UAC si è riunito il 26 – 27 settembre 2017 nel Seminario Maggiore e nella Badia di Torrechiara a Parma.
Presenti: S.E. Mons. Luigi Mansi, don Nino Carta, diac. Mauro Tommasi, don Franco Borsari, don Gian Paolo Cassano, don Stefano Rosati, don Ninè Valdini, don Massimo Goni, don Clemente Petrillo, don Luigino Scarponi, don Albino Sanna.
Adesioni 2017. Il Consiglio esamina la situazione delle adesioni e prende atto che vi è una continuità e una stabilità. Vi è anche un interesse da parte dei preti giovani.
Assemblea internazionale UAC. L’Assemblea si terrà dal 13 al 17 novembre prossimo e, essendo il Presidente nazionale impossibilitato a prenderne parte delega don Stefano Rosati a rappresentarlo, sarà presente anche qualche altro componente del Consiglio nazionale.
Convegno nazionale del 27 – 29 novembre. Si definisce in dettaglio tutto il programma.
Lavori di ristrutturazione della Sede nazionale. Si prendono in esame anche due preventivi per i lavori di ristrutturazione nella Sede nazionale e si decide di affidare a un tecnico di fiducia che esamini i preventivi, veda la Sede, indichi i lavori urgenti da fare. Oltre che dare il proprio parere è opportuno che segua i lavori nei dettagli e abbia i contatti con l’impresa.
Notiziario UAC. Il n. 3 luglio-settembre 2017 viene imbastito nei dettagli e si spera che possa essere pronto per la fine di ottobre.
Questionario UAC 2017.  Fino a questo momento sono arrivate una ventina di risposte da parte degli iscritti e dei Direttori diocesani. Si invitano quindi i Direttori diocesani che si facciano tramite per sollecitare la risposta al Questionario 2017 entro il 30 ottobre prossimo inviando le risposte scritte alla segreteria nazionale. Queste risposte saranno esaminate e sintetizzate da un Consigliere nazionale e quindi saranno oggetto dei Cenacoli che faremo nel pomeriggio del 28 novembre a Loreto durante il prossimo Convegno.

Un grazie sentito a don Stefano Rosati, ai Superiori e ai Seminaristi di Parma per la squisita accoglienza e la fraterna condivisione, insieme a tutto il personale religioso e laico compresi quelli della Badia di Torrechiara.

Il prossimo Consiglio si terrà il 27 novembre alle ore 12,00 a Loreto.
Il Segretario
Don Albino Sanna

 

8 settembre 2017

CONSIGLIO NAZIONALE UAC

Il 26 e il 27 settembre prossimi, si terrà il Consiglio nazionale UAC al quale oltre i Consiglieri partecipano anche i Responsabili regionali.

Tra gli altri argomenti si tratterà e si definirà nei dettagli il prossimo Convegno nazionale, al quale sono invitati tutti i soci a iniziare dai Direttori diocesani, che si terrà il 27-29 novembre 2017 a Loreto, ospiti della Casa del Pellegrino nella piazza del Santuario. Le iscrizioni sono aperte inviando il proprio nominativo alla segreteria UAC via T. Valfrè 11 – 00165 ROMA RM o per E-mail (preferibilmente) o per posta ordinaria. 

Nel mese di ottobre chiuderanno le adesioni UAC del 2017. Coloro che ancora non avessero rinnovato l’adesione sono pregati di inviare la loro adesione tramite ccp 47453006 intestato a Unione Apostolica del Clero, via T. Valfrè 11 – 00165 ROMA RM. Grazie!

Unione Apostolica del Clero

 

8 agosto 2017

Ci ha lasciati per entrare nella Casa del Padre don Giuseppe BRUNI, direttore diocesano dell’UAC di Arezzo. Preghiamo per lui e siamo riconoscenti per quanto ha donato nella sua vita presbiterale e per il generoso servizio all’UAC.

2 luglio 2017

BUONE VACANZE

 E BUONA LETTURA

DI “LIEVITO DI FRATERNITA”

 


Questo volume è il frutto di un lavoro collegiale, che tra il 2014 e il 2016 ha coinvolto i Pastori delle Chiese che sono in Italia attorno al tema del Rinnovamento del clero a partire dalla formazione permanente. Si tratta di un agile strumento pastorale con proposte qualificate e percorsi di comunione necessari a realizzarle, spunti per continuare il confronto, il discernimento e l’elaborazione di processi di riforma. Tra i titoli: primato della dimensione comunitaria, diocesanità e carità pastorale, fraternità presbiterale, cura della vita interiore, sequela, responsabilità amministrative ed economiche, gioia evangelizzatrice e prima formazione.

 

 

 

 

Letture Consigliate

– Lettera del Presidente d. Luigi Mansi ai Direttori diocesani, nella pagine del Presidente

– Il saluto del nuovo presidente UAC d. Luigi Mansi, nella pagina centrale

– La relazione del triennio di d. Vittorio Peri, nella pagina centrale

Il presbiterio di d. Vittorio Peri, in “Riflessioni ed esperienze“.

Vivere insieme: un sogno o un’opportunità di d. Massimo Goni, in “Dialogare per crescere“.

Quanto è buono e dolce che i fratelli vivano insieme di d. Giancarlo Lanforti, in “Dialogare per crescere

Riflessioni ed Esperienze