Cos’è l’UAC

Unione Apostolica del Clero

Cos’è e finalità dell’UAC – Direttorio

Direttorio e Statuto

Cosa è l’UAC

E’ un’associazione di ministri ordinati – vescovi, presbiteri e diaconi – che promuove in Italia le finalità della omonima Confederazione internazionale. Sue note caratteristiche sono la fraternità e la diocesanità, come si legge nello Statuto al n. 1: “L’Unione Apostolica del Clero (UAC) è un’associazione aperta a ministri ordinati, Vescovi, Presbiteri e Diaconi, che si impegnano nell’aiuto vicendevole per realizzare in pienezza la vita secondo lo Spirito, mediante l’esercizio del ministero.»

 Finalità dell’UAC

Le finalità dell’UAC sono espresse in sintesi nello Statuto al n. 5«Invita i suoi membri a vivere il Sacramento dell’Ordine attraverso la spiritualità della Chiesa particolare in cui sono incardinati, con la convinzione che nell’appartenenza e dedicazione alla propria Comunità diocesana, trovano una fonte di comprensione della loro vita e del loro ministero.»

In forza di queste finalità l’UAC promuove la spiritualità diocesana dei ministri ordinati per aiutarli a vivere in pienezza la loro speciale dedicazione pastorale alla propria Chiesa particolare e a far crescere nelle comunità ecclesiali l’esigenza di ” sentire Ecclesiam, sentire cum Ecclesia, sentire in Ecclesia“.

Inoltre:

– evidenzia la radicale forma comunitaria del ministero ordinato, facendo crescere la fraternità nel presbiterio diocesano a servizio del popolo di Dio, in comunione con il vescovo;

– incentiva la fraternità sacramentale tra i ministri ordinati nelle sua varie forme e secondo le indicazioni del decreto conciliare Presbyterorum ordinis;

– opera per la valorizzazione dei diaconi permanenti nell’azione pastorale;

– favorisce iniziative di formazione permanente dei ministri ordinati sotto i profili umano e spirituale, teologico e pastorale;

– attiva esperienze di spiritualità e di dialogo tra gli aderenti, come i cenacoli mensili e altri incontri;

– collabora per l’animazione della pastorale vocazionale, con particolare riferimento al ministero ordinato.